MAGMA 2006

L'associazione culturale Scarti, con il contributo del Comune di Acireale, della Provincia Regionale di Catania e dell'AAPIT di Catania, organizza la V edizione di Magma - mostra di cinema breve .

•  La mostra, aperta ad autori ed opere provenienti da qualunque parte del mondo, si svolgerà dal 14 al 17 settembre 2006 ad Acireale (CT).

•  Per partecipare è necessario inviare una copia DVD del cortometraggio, allegando un duplicato cartaceo della scheda d'iscrizione, entro il 15 maggio 2006 a: Magma mostra di cinema breve c/o Vecchio Via Kennedy 68 95024 Acireale (CT) Italia

•  I corti parteciperanno ad una selezione operata da una commissione di membri dell'Associazione Culturale Scarti. Le copie inviate per la pre-selezione non saranno restituite e saranno conservate presso l'archivio dell'Associazione Culturale Scarti, disponibile per la consultazione, a fini di studio, catalogazione, segnalazione ad altri festival e replica dell'evento in qualsiasi forma.

•  Oltre all'invio della copia del corto è necessario compilare la scheda d'iscrizione che si trova all'indirizzo web www.magmafestival.org , e inviarla all'indirizzo e-mail selezioni@magmafestival.org , insieme con una foto dell'autore e una foto di scena in formato JPEG , delle quali s'intende autorizzata e gratuita la pubblicazione, sia per il catalogo sia a scopi promozionali.

•  I corti privi di tale documentazione potranno essere esclusi dalla selezione.

•  I partecipanti selezionati, che saranno avvertiti entro il 15 giugno, dovranno inviare, entro il 10 luglio , una copia formato DVD, MiniDv o pellicola (35mm, 16mm, 8mm) del proprio lavoro. Le copie in formato pellicola saranno restituite.

Tutte le opere devono essere in formato PAL.

•  Le spese di spedizione delle copie inviate per la pre-selezione e per la proiezione sono a carico del proponente. Le spese di restituzione delle copie in formato pellicola sono a carico dell'organizzazione.

•  L'Associazione Culturale Scarti s'impegna nella custodia delle opere, pur non assumendosi responsabilità per eventuali furti, danneggiamenti o smarrimenti che queste dovessero subire dal momento dell'arrivo a quello della restituzione e non risponde di danni e/o smarrimenti durante il recapito.

•  Il festival è diviso in quattro sezioni: •  Cortometraggio narrativo; •  Cortometraggio documentario; •  Cortometraggio sperimentale; •  Cortometraggio di animazione;

•  La durata massima di ciascun'opera è stabilita in 20 minuti.

•  La data di produzione delle opere non deve essere antecedente al gennaio 2004.

•  Ogni autore può partecipare con più cortometraggi, ma con un solo cortometraggio per sezione.

•  Ciascun autore risponde del contenuto delle proprie opere.

•  I cortometraggi in lingue diverse dall'italiano dovranno essere completi di sottotitoli in inglese o in italiano.

•  Tutti i corti dovranno essere accompagnati da una copia cartacea dei dialoghi. La mancanza dei requisiti dei punti 14 e 15 potrà comportare l'esclusione in fase di selezione.

•  La partecipazione è gratuita, salvo le spese sostenute dagli autori per l'invio dei materiali. L'organizzazione non corrisponde nessun indennizzo al riguardo.

•  I corti selezionati saranno proiettati, in base ad un programma che sarà pubblicato sul sito ufficiale del festival prima dell'inizio della mostra, e sottoposti all'esame di una giuria che assegnerà il Premio Lorenzo Vecchio al corto vincitore di Magma.

•  La giuria assegnerà inoltre un premio speciale al miglior corto di ciascuna sezione.

•  Le copie di proiezione dei film provenienti dai paesi non appartenenti all'Unione Europea debbono essere inviate con la dicitura " Senza valore commerciale. Solo per scopi culturali " .

•  I film pervenuti per le pre-selezioni non possono essere successivamente ritirati dal Festival per alcuna ragione.

•  La richiesta di ammissione a Magma - mostra di cinema breve implica l'accettazione integrale ed incondizionata del presente regolamento.

•  Il giudizio su eventuali casi contrastanti e su quanto non espressamente previsto nel presente regolamento spetta alla direzione del festival. Per ogni altra controversia è competente il Foro di Catania, e fa fede la versione italiana del regolamento.

Statistiche web e counter web