L'alba di una nuova era: Sony HDR-FX1

High Definition Video (HDV)
L'HDV 1080i è un nuovo standard video che lascerà il segno. Per la prima volta in assoluto è possibile riprendere e montare filmati in alta definizione. L'HDR-FX1 utilizza gli affidabili nastri MiniDV, capaci di registrare materiale in formato HDV grazie alla compressione MPEG-2. L'HDR-FX1 è la prima videocamera a sfruttare il potenziale completo dello standard HDV e offre una risoluzione massima di 1440 x 1080 pixel . Inoltre, può essere utilizzata nella tradizionale modalità DV.

Video ad alta risoluzione - www.ilcorto.it

  Struttura in lega di magnesio per una videocamere leggera e robusta
  Obiettivo Carl Zeiss® Vario-Sonnar® T* con filtro di diametro di 72 mm
  Il display a cristalli liquidi può essere ruotato in ogni direzione

CCD 16:9 da 1 megapixel e codec MPEG-2 ad alte prestazioni
Il cuore della registrazione video è costituito da 3 CCD formato 16:9 da 1.07 megapixel. Le informazioni catturate dai CCD sono elaborate da un convertitore AD a 14 bit e dall' HD Codec Engine di recente sviluppo. L'obbiettivo a lunghezza focale ridotta è un Carl Zeiss® Vario-Sonnar® con zoom ottico 12x, rivestimento T* e stabilizzatore d'immagini ottico . Lunghezza focale e messa a fuoco possono essere regolate manualmente tramite il cilindro dell'obiettivo e non sono "perpetue" (ossia esiste un punto di inizio e uno di fine corsa del cilindro); sempre sul cilindro è posizionato il controllo per l'impostazione manuale dell'apertura. Il display a cristalli liquidi ibrido 16:9 ad alta risoluzione da 3,5 pollici è ideale per verificare la precisione della messa a fuoco.

Rivoluzionarie funzionalità professionali
L'HDR-FX1 è stata concepita per soddisfare le esigenze di creatività e utilizzo da parte degli utenti e vanta un numero di funzionalità professionali superiore agli altri modelli Handycam Sony. Una caratteristica degna di nota è la transizione d'inquadratura programmabile per memorizzare le impostazioni di lunghezza focale, messa a fuoco, bilanciamento del bianco, tempo di esposizione e guadagno. La videocamera gestisce automaticamente le transizioni a una velocità e un tasso di accelerazione predefiniti. Ciò consente di ripetere una serie di sequenze prestabilite (ad esempio modifica della profondità di messa a fuoco), con la stessa precisione fino a ottenere risultati ottimali.
La messa a fuoco estesa consente di effettuare le riprese velocemente e lo zoom digitale 2x semplifica la messa a fuoco. Inoltre, mirino e display sono dotati di una funzione "Peaking", che intensifica i dettagli e facilita la messa a fuoco.

È possibile preselezionare molte funzioni da usare nel corso delle riprese, tra cui incremento del guadagno, impostazione del bilanciamento del bianco e riduzione del tempo di reazione dello stabilizzatore d'immagini. La funzione scelta può essere assegnata a uno dei tre pulsanti di funzione, il che consente all'utente di accedere direttamente alle funzioni richieste durante ogni ripresa.

Inoltre, la funzione Picture Profile consente di controllare altri importanti parametri. Si possono utilizzare sei profili per la memorizzazione delle impostazioni della saturazione dei colori, fase, nitidezza, toni della pelle, "Cinematone Gamma" , controllo automatico dell'esposizione, bilanciamento automatico del bianco, sensibilità, guadagno automatico, apertura e "Cineframe 24" (modalità simulata 24p, 24 fotogrammi progressivi).

La pratica funzionalità "copia e incolla" incoraggia l'utente a sperimentare e permette di copiare i parametri da un'area di memorizzazione a un'altra.

Connettività
L'HDR-FX1 utilizza tre chip estremamente potenti e concepiti appositamente per gestire codifica e decodifica MPEG-2. L'HD Codec Engine gioca un ruolo cruciale sia nella registrazione che nella conversione del materiale ad alta definizione in materiale a definizione standard, processo che consente la visualizzazione dei filmati su monitor e televisori tradizionali.

L'elevata qualità della riproduzione è assicurata dalla presenza di un' uscita video Component (YUV). Molti televisori al plasma e a cristalli liquidi, così come i videoproiettori presenti sul mercato sono in grado di ricevere e riprodurre i segnali HD tramite quest'uscita.

L' interfaccia i.LINKô (ingresso/uscita) permette di eseguire l'editing delle immagini su PC. L'HDR-FX1 è in grado di produrre segnali DV e HDV e molti produttori di software di editing video hanno annunciato la loro intenzione di supportare il formato HDV.

Statistiche web e counter web